Posts Tagged ‘kirsch

01
Apr
12

Kirsch e ciliegi in fiore

Negli ultimi giorni di marzo il mio broletto ha cominciato ad imbiancarsi per le fioriture dei ciliegi, dapprima i commestibili, ora gli altissimi selvatici: se ogni fiore diventasse ciliegia, gli alberi a giugno sarebbero rossi, tanta è l’abbondanza e la bellezza di questo spettacolo. Non stupisce che i giapponesi vi abbiano dedicato una festa nazionale: il ciliegio per loro è un albero sacro, decorativo com’è.

Ciliegio in pieno fiore

Fra qualche mese ne gusteremo il frutto, per la gioia di grandi e piccini; a chi non piacciono le ciliege?

I golosi a 40° invece possono già ora godere del frutto distillato: la sua quintessenza si trova in bottiglia, sotto il nome di Kirsch(-wasser), ovvero acquavite di ciliegie. Come dicevo a proposito di altri distillati di frutti, in Italia questo genere è poco diffuso, se non sconosciuto. Ben noto lo è tuttavia appena si entra in zone di lingua tedesca, dal Sud Tirolo dapprima verso nord, poi verso ovest: seguite il Reno appena esce dal lago di Costanza, e sarete sull’autostrada del Kirsch. Tutto intorno al lago è zona di ottime acquaviti di frutti, poco importa se vi trovate in Austria o in Germania; uscito dal lago, il fiume vi porterà in Argovia e nel cantone Basilea, dove si favoleggia nascano le migliori acquaviti di ciliegie del mondo. Piegando a nord, il Reno, fattosi maestoso, vi mostrerà l’Alsazia e la Foresta Nera, altre grandi regioni di distillati profumatissimi.

Staremmo ore a filosofare quale zona produca i distillati migliori, troverete aziende valide dovunque. A voi scoprire e farvi un vostro gusto. Ognuna di queste regioni ha tradizioni consolidate di distillazione di frutti, ed ognuna offre le sue specialità.

Kirschbrand – acquavite di ciliege
Maso Langwieshof – Naturns – Sudtirolo

Tornando al kirsch, ne ho potuto assaggiare, con alti e bassi: un kirsch discreto del contadino in Alsazia, un altro più industriale in Foresta Nera, che pure è zona reputata, un notevole distillato casalingo (chriesi wasser, in svizzero-tedesco) dei dintorni di Basilea, un po’ aggressivo, ma di aroma pieno e polposo, uno delicato e squisito del lago di Costanza, ma quello che mi ha stregato proviene da un maso sudtirolese.

Lo produce il Langwieshof, un maso affiancato da una terrazza sotto un pergolato, appena sopra Naturns, in val Venosta. Questo maso e osteria, oltre che offrire merende e birra agli escursionisti e agli abitanti del paese, vende i propri distillati, tra cui un kirsch delizioso. Il distillatore, Josef Prantl, è un robusto omaccione vestito del tradizionale grembiulone blu in uso in Tirolo, che ovviamente non vi rivolgerà la parola se non in tedesco; ma anche se ignorate la lingua, lasciate parlare il suo kirsch, vi incanterà. Poche gocce versate nel bicchierino da grappa svolgono già il loro intenso profumo, dai toni fruttati e pieni, di ciliegia matura, ma avvolti da un suadente aroma mandorlato. Evidentemente nel macerato ci sono anche i noccioli, che ne rafforzano l’imponente aroma. All’assaggio sorprende per la grande morbidezza, nonostante la gradazione elevata; alla dolcezza del fruttato, meno potente che al naso,  si accompagna uno squisito retrogusto di ciliegia mandorlata, ampio e di grande aroma.

La produzione, piccola e artigianale, non si ritrova che a Naturns (Vinschgau – Val Venosta), e presso qualche raffinata enoteca tirolese; prezzo intorno a 25/30 euro per la bottiglia da mezzo litro. Li vale tutti.

ETICHETTA

Kirschbrand – Acquavite di ciliege – Hofbrennerei Langwies – Josef Prantl – Naturns – 0,5l – 42°

 




Contatto / email

cognacecotognata (@) virgilio (.) it

Insert your email to follow the updates

Archivi

agosto: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Avvisi legali / legal stuff

Questo blog è protetto dal diritto d'autore © (Legge 22 aprile 1941 n. 633).
E' vietato ogni utilizzo commerciale e non commerciale del contenuto, senza consenso dell'autore.

This blog is copyrighted.
© All rights reserved.

Le IMMAGINI appartengono ai rispettivi proprietari e sono pubblicate su licenza. Nel caso di aventi diritto non rintracciabili, contattare il sito per l'eventuale rimozione.

Questo blog viene aggiornato a capriccio dell'autore, quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001.

Gli articoli pubblicati non sono destinati ad un pubblico di età minore, né intendono incentivare il consumo di alcolici.

Ogni opinione pubblicata è frutto di libera espressione e non ha finalità commerciale alcuna.

NOTA PER IL LETTORE
La pubblicità che può comparire su questo blog non è volontà dell'autore, ma generata automaticamente dalla piattaforma ospitante. Vogliate scusare il disagio.