02
Mag
15

EXPO 2015, si comincia ! – Il brandy della scuola enologica di Avellino

Il brandy “Avellino” della Scuola Enologica De Sanctis – da igiw.beepworld.it

L’onore del primo articolo per EXPO 2015 tocca ad un’acquavite italiana.

L’Istituto Tecnico Agrario “Francesco De Sanctis” di Avellino è la più antica scuola di viticoltura ed enologia d’Italia, fondata nel lontano 1879.

Importante punto di riferimento per la vivacissima enologia locale, ha un’intensa attività di formazione pratica in cui sono coinvolti gli studenti.

L’istituto quest’anno sarà presente ad EXPO 2015 con la sua produzione di vini Fiano, Greco e Taurasi, ma tra loro  si troverà anche un insolito brandy irpino. Abbiamo spigolato tra le notizie, in attesa di degustarlo.

Si tratta di un’acquavite di vino trebbiano toscano, come da tradizione, a bassa gradazione ed elevata acidità, ottenuto per distillazione discontinua in alambicco a vapore da 700 litri; il distillato ha gradazione di 58-60°, e viene invecchiato in botti di rovere da 400 litri per almeno 6 mesi, prima di essere diluito a 40° e colorato con caramello. Non vengono aggiunti aromatizzanti e zuccheri.

Sembra quindi trattarsi di un prodotto “didattico”, più per insegnarne le tecniche produttive, che un vero e proprio distillato da degustazione, stante il modestissimo invecchiamento.

L’etichetta del brandy “Avellino” – Scuola Enologica De Sanctis – da http://forums.egullet.org

Nondimeno ci sono tutte le premesse tecnologiche perché questo prodotto possa diventare un’ottima acquavite di una delle più prestigiose aree vinicole del nostro Sud.

Poiché la scuola non ha scopo di lucro, se non quello di rientrare dai costi di produzione, il nostro suggerimento è di avere meno fretta, e di prolungarne l’invecchiamento almeno 6-7 anni, in modo da ottenere un’acquavite nobile: così facendo la scuola potrebbe trovare maggiore ritorno economico, a beneficio della didattica, e sicura soddisfazione da parte della sia pur piccola clientela.

Si tratta comunque di un prodotto-vetrina dell’enologia meridionale. Abbiamo bisogno di insegnare anche nel Sud un artigianato dalle potenzialità grandi, quello del brandy italiano, purché si lavori bene. Qui siamo sulla strada buona, basta crederci ed avere pazienza, facendo un po’ meglio di quanto dispone il disciplinare ufficiale.

Un incoraggiamento agli studenti ed agli insegnanti dell’agrario di Avellino! Verremo a trovarvi ad EXPO.

EXPO MILANO 2015

PADIGLIONE IRPINIA – dal 1 maggio al 31 luglio 2015

Istituto Tecnico Agrario ” De Sanctis” di Avellino

Advertisements

2 Responses to “EXPO 2015, si comincia ! – Il brandy della scuola enologica di Avellino”


  1. 7 maggio 2015 alle 10:30

    Quando Guido Fini (Villa Zarri) promosse un Convegno sul Brandy Italiano (primi anni 80) furono “mappate” le zone dello Stivale per cercare di scoprire quelle maggiormente indicate alla coltivazione di Vite per la Produzione di Brandy. Si tenne come modello quello del Cognac anche se la zona da controllare era molto più grande. Venne fuori che il territorio di maggior vocazione era l’Appennino Tosco-Romagnolo (in particolare il versante romagnolo) ma subito dopo venivano proprio alcune zone dell’Irpinia, trovate particolarmente indicate alla produzione di Brandy di qualità.

    • 7 maggio 2015 alle 11:09

      Un ottimo vitigno “autoctono” campano da distillazione è sicuramente l’antichissimo Asprin(i)o, che unisce elevata acidità con basso grado alcolico. Ma i nostri rari distillatori non hanno coraggio di sperimentare e si buttano sul trebbiano. Peccato.

      Sarebbe un interessante spunto per la scuola enologica di Avellino. Staremo a vedere se raccoglieranno il suggerimento.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Contatto / email

cognacecotognata (@) virgilio (.) it

Insert your email to follow the updates

Archivi

maggio: 2015
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Avvisi legali / legal stuff

Questo blog è protetto dal diritto d'autore © (Legge 22 aprile 1941 n. 633).
E' vietato ogni utilizzo commerciale e non commerciale del contenuto, senza consenso dell'autore.

This blog is copyrighted.
© All rights reserved.

Le IMMAGINI appartengono ai rispettivi proprietari e sono pubblicate su licenza. Nel caso di aventi diritto non rintracciabili, contattare il sito per l'eventuale rimozione.

Questo blog viene aggiornato a capriccio dell'autore, quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001.

Gli articoli pubblicati non sono destinati ad un pubblico di età minore, né intendono incentivare il consumo di alcolici.

Ogni opinione pubblicata è frutto di libera espressione e non ha finalità commerciale alcuna.

NOTA PER IL LETTORE
La pubblicità che può comparire su questo blog non è volontà dell'autore, ma generata automaticamente dalla piattaforma ospitante. Vogliate scusare il disagio.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: