23
Ott
13

cognac – i cinesi si bevono la maison Roullet-Fransac

Prima o poi doveva succedere.

La più grande azienda commerciale cinese di vino e spiriti, il gigantesco Changyu Wine Group, ha acquistato la Maison Roullet-Fransac, un négociant storico di Cognac giusto alcuni giorni fa.

L’azienda è stata ceduta integralmente, marchio, scorte e splendido palazzo (La Saulnerie) affacciato sulla riva della Charente, proprio di fianco alla corazzata Hennessy, una posizione prestigiosa sul Quai des Flamands. Non è da escludere che possa diventare un albergo di lusso per inondare la Charente di ospiti orientali.

La Maison Roullet- Fransac ceduta al gruppo cinese Changyu
(per gentile concessione di: blog.Cognac-Expert.com)

La maison Roullet-Fransac non è un commerciante importante, dichiarava un fatturato di 1,5 milioni di euro, ma illustre per fondazione risalente al 1838, ben prima del boom del cognac sotto Napoleone III. Finora è stata in possesso della famiglia fondatrice. Non è noto il prezzo di vendita, ma l’affare è stato condotto a termine in poco tempo, segno che il piatto era ricco.

Le opinioni sono contrastanti, qualcuno pensa che questa operazione sia una pericolosa testa di ponte per guardarsi in giro “dal di dentro” e mettere le mani sul ricco commercio del distillato di cui sono assetati milioni di cinesi, altri ostentano sicurezza, in quanto il commercio è rigidamente regolato dall’ente di controllo, il BNIC. I francesi comunque sono scioccati da questo ingombrante arrivo, meno gradito di altre multinazionali.

Già prima quest’anno, un altro gruppo cinese di Hong-Kong si è assicurato il controllo di un marchio minore, Menuet, non si sa se anche dei vigneti o solo dell’azienda.

fonte: http://www.sud-ouest.fr

Advertisements

1 Response to “cognac – i cinesi si bevono la maison Roullet-Fransac”


  1. 1 Salvo Sapienza
    12 novembre 2013 alle 23:44

    …… ho acquistato circa 8 anni fà una bottiglia di cognac della maison Fransac con invecchiamento “20 ans” (per appagare il mio desiderio di collezionista ….. “L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi … “( Oscar Wilde) ———- . sono sincero : per togliermi i sensi di colpa e acquistare le bottiglie per la mia collezione faccio abuso di questo aforisma …. ) …. dopo avere letto quanto sopra terrò ancora più cara questa bottiglia …… ….. P.S. dico sempre a me stesso che ho una piccolissima collezione di distillati …. ma mia moglie è stanca di comprare vetrinette dove mettere le bottiglie ….. (chi è il vero collezionista : ” è un malato che diventa sano solo quando avrà acquistato l’ultima bottiglia ” ( Salvo Sapienza )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Contatto / email

cognacecotognata (@) virgilio (.) it

Insert your email to follow the updates

Archivi

ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Avvisi legali / legal stuff

Questo blog è protetto dal diritto d'autore © (Legge 22 aprile 1941 n. 633).
E' vietato ogni utilizzo commerciale e non commerciale del contenuto, senza consenso dell'autore.

This blog is copyrighted.
© All rights reserved.

Le IMMAGINI appartengono ai rispettivi proprietari e sono pubblicate su licenza. Nel caso di aventi diritto non rintracciabili, contattare il sito per l'eventuale rimozione.

Questo blog viene aggiornato a capriccio dell'autore, quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001.

Gli articoli pubblicati non sono destinati ad un pubblico di età minore, né intendono incentivare il consumo di alcolici.

Ogni opinione pubblicata è frutto di libera espressione e non ha finalità commerciale alcuna.

NOTA PER IL LETTORE
La pubblicità che può comparire su questo blog non è volontà dell'autore, ma generata automaticamente dalla piattaforma ospitante. Vogliate scusare il disagio.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: