31
Mag
13

birra – La Trappe Quadrupel

La birra Quadrupel de La Trappe (Olanda)

Riprendiamo il cammino interrotto l’anno scorso nell’esplorazione delle birre trappiste, un mondo ricco di sorprese e di eccellenti bevande, terminando la serie delle birre de La Trappe.

La Quadrupel (quadrupla) de La Trappe è una birra trappista ad alta fermentazione e rifermentazione in bottiglia prodotta sotto supervisione dell’abbazia olandese di Onze Lieve Vrouw van Koningshoeven, uno dei due unici monasteri fuori dal Belgio a produrre birra trappista.

Lo stile è quello delle “strong dark ale”: per semplificare, una sorella delle scure dubbel trappiste ma con più alcolicità; quadrupel è termine usato solo dalla Trappe.

Il colore è ambrato, limpido, con un perlage di grande finezza; cappello di schiuma a grana grossa, presto evanescente.

I profumi sono fruttati, di pesca? di albicocca?, insieme ad un marcato aroma maltato pieno che promette ricchezza.

Al palato si avverte una lieve carbonatazione, come faceva pensare il bicchiere, e un corpo non muscoloso, quasi beverino; sorprendentemente il notevole alcool è così ben integrato nella struttura da non essere avvertito (nello stomaco sì). Il corpo è morbido e dolce, con ancora qualche nota fruttata e la predominanza del malto; il retrogusto è ancora una sorpresa, in cui si rivela la luppolatura, amara quanto basta da ripulire la gola dallo zucchero e dagli ultimi toni fruttati rimasti .

Nel complesso birra fine, di corpo appena pastoso e dolce, mai pesante al palato; non emoziona per aromi o struttura, come del resto è nello stile della produzione della Trappe, anche se la qualità è ottima; senz’altro adatta più ad una stagione auttunno-invernale dove l’alcool e lo zucchero aiutano l’organismo nei primi freddi, ma non è da disdegnare per un aperitivo molto rilassato: va sorseggiata con tranquillità in ragione della sua forza.

Sconsiglio il calice dell’azienda, si perdono gli aromi: usate piuttosto una flûte da birra. Vietato servirla fredda (min. 15°) !

Si accompagna bene a qualche stuzzichino dolce, pezzetti di pera, formaggi grassi tipo Gouda, noci e magari due caldarroste.

Per gli articoli sulle altre birre de La Trappe cliccare qui:

Blond                   Dubbel                   Tripel

Conservazione: lunga, anche qualche anno.

Reperibilità: non comune.

Alcolicità: 10%

Prezzo: € 2,6 – 3,3 circa (2012)

Prosit!

Advertisements

0 Responses to “birra – La Trappe Quadrupel”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Contatto / email

cognacecotognata (@) virgilio (.) it

Insert your email to follow the updates

Archivi

maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Avvisi legali / legal stuff

Questo blog è protetto dal diritto d'autore © (Legge 22 aprile 1941 n. 633).
E' vietato ogni utilizzo commerciale e non commerciale del contenuto, senza consenso dell'autore.

This blog is copyrighted.
© All rights reserved.

Le IMMAGINI appartengono ai rispettivi proprietari e sono pubblicate su licenza. Nel caso di aventi diritto non rintracciabili, contattare il sito per l'eventuale rimozione.

Questo blog viene aggiornato a capriccio dell'autore, quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001.

Gli articoli pubblicati non sono destinati ad un pubblico di età minore, né intendono incentivare il consumo di alcolici.

Ogni opinione pubblicata è frutto di libera espressione e non ha finalità commerciale alcuna.

NOTA PER IL LETTORE
La pubblicità che può comparire su questo blog non è volontà dell'autore, ma generata automaticamente dalla piattaforma ospitante. Vogliate scusare il disagio.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: