28
Dic
11

Perché scegliere il cognac?

“Si bene commemini, causae sunt quinque bibendi:

hospitis adventus, praesens sitis, atque futura,

aut vini bonitas, aut quaelibet altera causa.”

[Jean Sirmond, 1589-1649]

Tra tutte le bevande ad alta gradazione, il cognac emerge come il più affascinante degli spiriti. Ma perchè?

La risposta è semplice: pensate a quanta complessità e delicatezza di profumi potete già scoprire in un bicchiere di buon vino bianco: ecco una parte del segreto, il cognac è un distillato di vino, e non di materie prime come cereali o patate (whisky, vodka, gin), oppure vinacce (grappa), riso (saké), canna da zucchero o melasse (rum,rhum,ron),  o ancora frutti vari (geist, pàlinka, calvados, slivovitz); è quindi figlio di un prodotto più nobile, frutto del lavoro dell’uomo su di una materia prima già nobile, l’uva.
La seconda parte del segreto risiede nella particolare composizione del terreno e del clima della Charente, che genera le condizioni ideali per ricavare dal suo vino mediocre, e solo da quello, un distillato sublime. Ne approfondiremo i motivi.

In sintesi, la ricchezza e la profondità aromatica che un buon cognac svela prima al naso e poi in bocca, non possono essere raggiunte da nessun altro distillato, sebbene fatto con le stesse uve e la stessa tecnica, ma altrove: merito dello spirito del luogo, è il caso di dirlo.

Il cognac non è un liquore per ubriacarsi: costa, e vi chiederà tempo per essere degustato; è lo spirito della meditazione, della chiacchiera tra amici, della filosofia dentro al bicchiere; non si fa inghiottire alla russa in un colpo solo, e non si concede appena versato, pretende pazienza e contemplazione per rivelarsi in tutta la sua pienezza. Si direbbe quasi che va corteggiato come una bella donna. Nelle parole di un grande appassionato inglese, Cyril Ray, si sente vibrare tutto il fascino di questo liquore: “… credo ci sia una sorta di piacere estetico, quando una bottiglia di buon Bordeaux alla prorpria tavola, od a quella di un amico di gusti affini, viene seguita da un bicchiere molto più forte, tuttavia non meno sottile: poichè ci sono tali abissi e secche, chiarezze ed ombre di gusto e di aroma in un bicchiere di cognac che, per me, nessun altro distillato può offrire…” [nostra traduzione].

Sceglietelo se vi affascinano le sfide, la luce sempre diversa e sfaccettata di un brillante, la curiosità di ricavare un piacere sempre nuovo ad ogni piccolo sorso, le immagini di un caleidoscopio nel vostro biccchiere; se sapete prendere la vita con calma; se amate i profumi; se conoscete il valore del lavoro e lo scorrere degli anni. Vi si aprirà un mondo.

Non sceglietelo se vi piace il bere facile o il bere tanto: il cognac non ama la fretta, la quantità, la rabbia. Non fa per voi. E togliereste un piacere ad altri.

 

© il farmacista goloso 2011 (riproduzione riservata)

Advertisements

3 Responses to “Perché scegliere il cognac?”


  1. 30 dicembre 2011 alle 16:17

    dottore, come suo lettore devoto la seguirò con la diffidenza dovuta da un amatore e bevitore di armagnac nero 🙂 af

    • 31 dicembre 2011 alle 17:20

      @co_ob: devota diffidenza… sconcertante come tutti gli ossimori…! Cercherò col tempo di farLe superare la Sue perplessità, senza tuttavia pretendere di farLe cambiare idea; sebbene l’armagnac stia al cognac come un rude guascone ad un parigino chic. De gustibus… 🙂

  2. 3 Franz
    4 gennaio 2012 alle 08:21

    Da buon alcolista anonimo spero di inciuccarmi … in modo più consapevole!;-) Franz


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Contatto / email

cognacecotognata (@) virgilio (.) it

Insert your email to follow the updates

Archivi

dicembre: 2011
L M M G V S D
    Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Avvisi legali / legal stuff

Questo blog è protetto dal diritto d'autore © (Legge 22 aprile 1941 n. 633).
E' vietato ogni utilizzo commerciale e non commerciale del contenuto, senza consenso dell'autore.

This blog is copyrighted.
© All rights reserved.

Le IMMAGINI appartengono ai rispettivi proprietari e sono pubblicate su licenza. Nel caso di aventi diritto non rintracciabili, contattare il sito per l'eventuale rimozione.

Questo blog viene aggiornato a capriccio dell'autore, quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001.

Gli articoli pubblicati non sono destinati ad un pubblico di età minore, né intendono incentivare il consumo di alcolici.

Ogni opinione pubblicata è frutto di libera espressione e non ha finalità commerciale alcuna.

NOTA PER IL LETTORE
La pubblicità che può comparire su questo blog non è volontà dell'autore, ma generata automaticamente dalla piattaforma ospitante. Vogliate scusare il disagio.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: